Bando per le imprese creative, manifatturiere e turistiche nell'area del cratere e comuni limitrofi

Scadenza: 29 novembre 2019 ore 13.00

La Regione Marche, con il decreto dirigenziale n. 289 del 18 settembre 2019, ha emanato un bando per sostenere le imprese della filiera culturale, turistica, creativa, dello spettacolo e delle produzioni tradizionali in area sisma e zone limitrofe.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese culturali e creative, comprese Associazioni e Fondazioni, aventi i parametri dimensionali di PMI, in forma singola o associata tra loro e con imprese del settore turistico e manifatturiero che abbiano avviato la loro attività da almeno tre anni alla data di presentazione della domanda.

LOCALIZZAZIONE TERRITORIALE

Gli interventi dovranno essere realizzati all'interno dei Comuni che ricadono nell'area del cratere e in quelli limitrofi a tale area (elenco consultabile nell'Allegato 1 del POR "Comuni area cratere e limitrofi" e indicati nell'appendice A.2 del bando).

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Gli interventi potranno riguardare:

  • Progetti aziendali di innovazione organizzativa e gestionale delle imprese operanti a vario titolo nell’ambito culturale e creativo (a titolo esemplificativo assetti, configurazioni, procedure, strumenti operativi e risorse umane, azioni di integrazione orizzontale e verticale, promozione, internazionalizzazione);
  • Progetti di sviluppo di processi, prodotti e servizi innovativi da parte delle imprese culturali e creative in forma singola o in rete anche con le altre filiere produttive del territorio, come ad esempio quelle della manifattura e del turismo, utili a migliorare l’integrazione tra il settore culturale e altri settori;
  • Progetti di investimento quali acquisizione di mezzi di produzione ed insediamento di nuove attività che favoriscano la "cross fertilization" tra i settori interessati in spazi attrezzati pubblici e privati.

L’importo delle spese ammissibili alle agevolazioni per la realizzazione dei progetti sono:

  • Progetti singoli: minimo € 50.000,00 e massimo € 150.000,00.
  • Progetti di rete: minimo € 150.000,00 e massimo € 400.000,00.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande potranno essere presentate secondo le modalità previste dal bando - tramite la piattaforma Sigef - dalle ore 9.00 del 30 settembre 2019 alle ore 13.00 del 29 novembre 2019.

I nostri uffici sono a disposizione per ulteriori informazioni:

Sara Vallone - vallone@confindustriaservizi.ap.it - 366 3723969

Alessandra Illuminati - illuminati@confindustriaservizi.ap.it - 392 0974609

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione. Informazioni